CONSEGNATE BORSE DI STUDIO AI FIGLI DEI COLLABORATORI DISTINTISI PER MERITO SCOLASTICO

È finalmente tornata ad essere celebrata in presenza la tradizionale cerimonia di premiazione dei figli dei collaboratori del Gruppo Unicomm che si sono distinti per il merito scolastico e universitario. Nelle 3 sedi del Gruppo (Vicenza, Cesena e Perugia) sono state consegnate complessivamente 80 borse. Presso la sede centrale di GMF Perugia i premi sono stati consegnati il 4 aprile alla presenza dell’AD Giancarlo Paola. Nel corso della cerimonia le ragazze e i ragazzi hanno ricevuto non solamente un assegno, ma anche un attestato come segno della volontà del Gruppo di investire sui giovani e sul merito.

 “Abbiamo voluto attendere che si potesse tornare a vivere questo momento di festa in presenza – esordisce l’A.D. GMF Giancarlo Paola – Veniamo da due anni caratterizzati dalla didattica a distanza: un tempo difficile per gli studenti, che hanno dovuto sopportare difficoltà e ostacoli che prima della pandemia sarebbero stati inimmaginabili. Ma volevamo che questa cerimonia si potesse tenere nella nostra sede potendoci guardare negli occhi e dandoci la mano: questa è la ‘casa’ dei collaboratori di Unicomm e siamo felici di aprirla a loro e ai loro figli. Tante persone che lavorano con noi - ha dichiarato il cav. Marcello Cestaro Presidente del Gruppo Unicomm - magari anche da molto tempo, non hanno mai avuto l’occasione di venire presso le sedi delle nostre aziende perché lavorano in punti vendita che stanno a centinaia di chilometri: occasioni come questa sono l’occasione per rinsaldare i rapporti e lo spirito di appartenenza alla nostra famiglia. Ed è bello farlo con iniziative come questa: in questo momento investire sullo studio e sulla formazione ha un valore ancora più grande perché sono grazie alle competenze e all’energia dei più giovani potremo costruire un vero rilancio del Paese”.

A ricevere la borsa sono stati i figli delle collaboratrici e dei collaboratori di Unicomm che nell’ultimo anno hanno ottenuto risultati scolastici e universitari di alto profilo. Nell’iniziativa sono state coinvolte tutte le società del Gruppo: degli 80 premiati in totale, 55 sono figli di collaboratori di Unicomm srl, 9 di Arca Spa e 16 di Grandi Magazzini Fioroni Spa. Le borse di studio fanno riferimento all’anno scolastico/accademico 2020/2021 e sono destinate ai neodiplomati di scuola secondaria di secondo grado e ai neolaureati triennali, magistrali o a ciclo unico.

“Ormai questa cerimonia è diventata un momento centrale della nostra vita aziendale – prosegue Giancarlo Paola – Vuole essere la testimonianza di quanto Unicomm voglia investire sui giovani e sul loro desiderio di impegnarsi: siamo un’impresa con una lunga storia ma che non ha mai smesso di innovare e di mettere al centro il valore delle persone. Abbiamo oltre 7.500 collaboratori e viviamo ogni giorno l’importanza del capitale umano. È questo che fa la differenza e che fa la fortuna della nostra realtà: il fatto di aver saputo mantenere una dimensione familiare e di attenzione ai veri valori, anche se nel tempo siamo cresciuti in maniera importante”.

NEI SUPERMERCATI EMI  RACCOLTA FONDI PER “tutti per l’ucraina” di Medici Senza Frontiere.

NEI SUPERMERCATI EMI  RACCOLTA FONDI PER “tutti per l’ucraina” di Medici Senza Frontiere L’AZIENDA RADDOPPIA LE DONAZIONI DEI CLIENTI

9 Marzo 2022 - Inizia oggi nei i supermercati EMI e HURRA’ di Gmf – gruppo Unicomm  (Socio di SELEX Gruppo Commerciale) la raccolta fondi "Tutti per l’Ucraina" finalizzata a sostenere Medici Senza Frontiere. L’Associazione, che dal 24 febbraio ha convertito le attività sanitarie nel Paese per poter fornire assistenza medico-umanitaria di emergenza, ha già squadre pronte a intervenire anche nei Paesi confinanti inviando volontari in Polonia, Moldavia, Ungheria, Romania e Slovacchia.  Per sostenere l’attività umanitaria della ONG, negli oltre 250 punti vendita del Gruppo Unicomm è possibile donare 2 €, che l’azienda raddoppierà a 4 €, e il cui totale sarà devoluto a Medici Senza Frontiere. A questa iniziativa si aggiungono quelle di consegna di derrate alimentari alle organizzazioni umanitarie che ogni società del Gruppo Unicomm sta attivando. "Siamo tutti sgomenti di fronte alle immagini che arrivano dall’Ucraina - sono le parole di  Giancarlo Paola  Amministratore Delegato di Gmf del– Sentiamo il bisogno di fare la nostra parte di fronte a tanta sofferenza: mai avremmo pensato di poter vedere ancora la guerra nel cuore dell’Europa.Vogliamo dare un contributo, insieme ai nostri affezionati clienti, con l’auspicio che si vada verso un immediato cessate il fuoco e che la diplomazia fermi questa invasione che non ha giustificazione alcuna”.

 

Il flusso di raccolta fondi alle casse dei nostri supermercati  EMI e Hurrà, è ormai consolidato dal costante utilizzo per tutte le maratone di solidarietà promosse fino ad ora dal Gruppo Unicomm e da SELEX Gruppo Commerciale, che hanno consentito di donare sempre cifre importanti a sostegno di tante emergenze, non ultima quella del Covid19.

RICICLARE BOTTIGLIE IN PLASTICA PET TI CONVIENE: RISPETTI LA NATURA E RISPARMI SULLA SPESA

 

PERUGIA – a partire dal prossimo 11 febbraio nei supermercati emi di PERUGIA Via Palermo e TODI fraz Ponterio saranno operativi i primi due eco compattatori di nuova generazione per il recupero di plastica PET alimentare.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con CORIPET, consorzio volontario senza fini di lucro riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente tra produttori, converter e riciclatori di bottiglie in PET, che ha creato un sistema innovativo finalizzato alla gestione diretta di bottiglie in PET per uso alimentare (acqua, latte, bibite, olio).

L’obiettivo è il “bottle to bottle”, l’attivazione di una filiera italiana chiusa per il riciclo del PET. Le bottiglie di plastica PET, immesse sul mercato dalle aziende produttrici consorziate, vengono raccolte e riciclate per diventare rPET che può essere usato nella produzione di nuove bottiglie operazione che può essere ripetuta all’infinito.

La presenza degli ecocompattatori nei supermercati EMI è un ulteriore elemento che si aggiunge ad altri progetti che confermano la nostra volontà di costruire un percorso di sostenibilità aziendale, sostiene Giancarlo Paola Amministratore delegato di GMF, mi piace ricordare a tale proposito, la possibilità di poter riciclare inoltre in alcuni dei nostri supermercati, gli oli esausti derivanti da consumi domestici.

Questo è un progetto che premierà i clienti per i loro comportamenti virtuosi in quanto riciclare le bottiglie in plastica pet presso i punti vendita nei quali saranno presenti gli ecocompattatori, consentirà ai clienti a fronte del conferimento delle bottiglie, di ottenere un buono sconto da utilizzare nei nostri supermercati. Alle attivazioni dell’11 febbraio ne seguiranno a brevissimo altri.Oltre ciò ricordiamo che il riciclo della plastica è un gesto di straordinaria importanza sia per ridurre l’impatto ambientale di questo materiale, sia per iniziare a mettere in pratica quelle azioni necessarie per costruire una vera economia circolare, capace di autorigenerarsi”.

“Quando inauguriamo un nuovo eco compattatore in una nuova città e con una nuova catena, per noi è sempre un momento di grande soddisfazione”, spiega Corrado Dentis presidente di Coripet che aggiunge: “E un passo in avanti per tutti: per i cittadini che, grazie ai supermercati EMI hanno l’opportunità di dare quotidianamente il loro contributo al grande ed innovativo progetto del “bottle to bottle” ovvero da bottiglia a bottiglia. Un passo avanti per l’ambiente, perché non si estraggono nuove risorse in un ciclo chiuso. Trovare aziende, specie in un momento complesso come quello che stiamo vivendo, disponibili ad impegnarsi concretamente anche sul fronte ambientale ci è di incoraggiamento a proseguire con entusiasmo e determinazione.”

I clienti scaricano gratuitamente sul proprio cellulare l’App “CORIPET”, su cui accumulano punti in base al numero di bottiglie di plastica vuote consegnate. Dalla App potranno anche controllare il saldo punti e gli sconti a loro riservati.

Quando si recano al punto di riciclo, si identificano grazie all’App ed inseriscono le bottiglie, senza schiacciarle e senza togliere l’etichetta, perché quest’ultima deve essere letta dalla macchina compattatrice. Ogni bottiglia vale un punto ed in base al numero di pezzi, si ottengono degli sconti da utilizzare nello stesso punto vendita.

GMF INSEME CON IL GRUPPO UNICOMM ASSICURA TUTTI I COLLABORATORI CONTRO I DANNI DA COVID-19

Gmf con sede a Perugia insieme con Il Gruppo Unicomm, per il terzo anno consecutivo rinnova

l’assicurazione per i collaboratori contro i danni da Covid-19

27 gennaio ’22, Perugia - In un contesto in cui la pandemia da Covid-19 non sembra essere ancora superata e i contagi sono tornati a salire, Gmf   parte del   Gruppo Unicomm (Associato di Selex Gruppo Commerciale, che occupa il secondo gradino del podio della distribuzione moderna italiana) ha deciso di rinnovare anche per il 2022 un pacchetto di garanzie e servizi riservato a tutti i collaboratori dei supermercati EMI, Hurrà e C+C Cash and Carry  contro i danni causati dal coronavirus. 

La  novità  importante  inserita  all’interno  del  contratto  di  assicurazione  è  l’indennità  per  reazione  avversa al vaccino, che si affianca alle indennità già previste nel biennio ’20-­‐‘21: quella per il ricovero e quella per la convalescenza da Covid-19, nel caso in cui il collaboratore sia stato ricoverato in terapia intensiva.

“La  vaccinazione  sta  consentendo  di  arginare  la  pandemia  e  oggi  la  situazione  negli  ospedali  non  è  nemmeno paragonabile a quella di un anno fa, ma vediamo che le varianti del virus stanno comunque riportando i contagi a livelli molto preoccupanti – afferma Giancarlo Paola, Amministratore Delegato di Gmf - Ringrazio tutti i nostri collaboratori che hanno deciso di vaccinarsi, come scelta di responsabilità per sé stessi e per gli altri: i vaccini hanno dimostrato di essere sicuri ed efficaci e sono l’unico strumento che abbiamo per fronteggiare il virus. Noi, anche quest’anno abbiamo voluto fare la nostra parte, rinnovando per il terzo anno l’assicurazione per tutti nostri dipendenti contro il ricovero da  Covid-19,  inserendo  anche  l’indennità  per  la  reazione  avversa  al  vaccino,  sebbene  sia  oramai  scientificamente chiarito che si tratta di un’eventualità assolutamente residuale”.  

I  collaboratori  di  Gmf avranno  a  disposizione  una  centrale  operativa  24h  su  24,  tutti  i  giorni  dell’anno  per  richiedere  pareri  medici  immediati  o  Informazioni  sanitarie  telefoniche,  mentre  nei trenta  giorni  successivi  alle  dimissioni  potranno  richiedere  la  prenotazione  di  prestazioni  sanitarie,  il  trasporto  in  autoambulanza  dall’ospedale  al  domicilio,  l’assistenza  infermieristica  specializzata domiciliare  e  il  counseling  psicologico.  La  copertura  assicurativa  sarà  attiva  fino  al  31  dicembre  di  quest’anno. Naturalmente l’assicurazione si aggiunge alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale.

“Vuole  essere  un  modo  per  ringraziare  i nostri collaboratori per il loro  impegno quotidiano: in alcuni  momenti  di  questa  pandemia  i  supermercati  sono  stati  tra  le  pochissime  attività  rimaste  aperte, svolgendo una vera e propria funzione sociale – prosegue Giancarlo Paola - Chi lavora all’interno dei punti vendita è costantemente in contatto con altre persone, perché ascoltarle, dialogare e cercare di soddisfare le loro esigenze è parte integrante di questo lavoro. Come azienda abbiamo cercato di fare la nostra parte fin dai primi mesi di pandemia, assicurando tutti i collaboratori in caso di ricovero da Covid-19, perché la gratitudine nei loro confronti non fosse espressa solo a parole ma attraverso atti concreti”.

 

 

 

 

Lotta contro la violenza sulle donne! #30paroleimportantipernoi

In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, che si celebra il 25 novembre, Emi Supermercati insieme al Gruppo SELEX, insieme a Bergner Group Italia e a sostegno della Fondazione Onlus Doppia Difesa, danno vita a una mostra fotografica d’autore #30paroleimportantipernoi, volta ad accrescere la consapevolezza di un problema che non può più essere ignorato, non solo in occasione della ricorrenza annuale ma durante tutto l’anno. #30paroleimportantipernoi Lotta contro la violenza sulle donne. Dal 22 al 28 novembre 2021, presso lo Spazio Tenoha di Milano, una mostra a ingresso libero: 30 uomini fotografati da Eolo Perfido, 30 parole importanti per costruire insieme alle donne un futuro diverso, 30 scarpe rosse simbolo della battaglia comune contro la violenza sulle donne.

Sostieni anche tu Doppia Difesa, scopri come sul sito www.doppiadifesa.it

#unaforzaincucina #doppiadifesa

 

 

AD UNICOMM IL CERTIFICATO DI SOSTENIBILITA’ 2020 DI IFCO

Nel 2018 IFCO, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di imballaggio in plastica riutilizzabili per alimenti freschi, ha istituito una certificazione di sostenibilità per i retailer in Europa e Nord America. I retailer ricevono il certificato di sostenibilità di IFCO come prova del loro impegno per la protezione dell’ambiente e per la sostenibilità, sulla base del risparmio annuo di CO2, energia, acqua e rifiuti.

Unicomm ha ottenuto il certificato di sostenibilità IFCO per l’anno 2020, testimonianza di un’attenzione sempre più forte da parte dell’azienda nei confronti dei temi ambientali. Utilizzando gli imballaggi IFCO il Gruppo Unicomm ha infatti ridotto di oltre 1000 tonnellate le sue emissioni di CO2, pari a 603 auto in meno sulle strade ogni anno. Non solo, ha diminuito di oltre 523 tonnellate la produzione di rifiuti, un dato paragonabile alla produzione di rifiuti di 402.000 cittadini europei, ed ha consumato 18.000 metri cubi in meno di acqua, pari a 406.154 docce da 5 minuti in meno. Da sottolineare anche il risparmio in termini di energia, che ha superato i 65000 GJ, come se si fossero spente 123.292 lampadine per un anno intero, nonché la riduzione dei danni ai prodotti per oltre 93.000 kg, salvando 155.000 pasti.

Questo grazie al fatto che tutti i contenitori in plastica riutilizzabile di IFCO vengono utilizzati oltre 50 volte durante il loro ciclo di vita e ad ogni ciclo vengono sottoposti ad un rigoroso processo di sanificazione e ispezione prima di essere consegnati per il ciclo successivo. I contenitori danneggiati che non possono essere riparati vengono riciclati al 100% e utilizzati per la produzione di nuovi contenitori RPC (Reusable Plastic Container).

“La sostenibilità ambientale è una parte fondamentale della nostra mission aziendale – spiega Giancarlo Paola, direttore commerciale del Gruppo Unicomm – Ormai fa parte del DNA di Unicomm, perché siamo consapevoli che nel mondo di oggi non può più esistere la crescita senza tenere conto del necessario rispetto verso il Pianeta. Anche i nostri clienti sono sempre più attenti a questi temi e ci chiedono costantemente conto delle iniziative che prendiamo in campo ambientale: la certificazione di IFCO è la testimonianza che siamo sulla strada giusta, ma nei prossimi anni vogliamo fare ulteriori passi avanti in questa direzione”.

 

 

1000 AUGURI 1000 pacchi dono da parte degli oltre 1000 dipendenti GMF alla CARITAS

Natale, da sempre è tempo di auguri e in questo Natale nel quale dove stare vicini ha assunto un significato diverso gli auguri saranno veramente speciale…. non saranno auguri di circostanza ma di cuore di ottimismo di speranza e mai come quest’anno di condivisione

E’ con questo spirito che oggi  Giancarlo Paola, Amministratore delegato di GMF spa storica azienda Umbra, ha consegnato alla CARITAS diocesana Umbra  a nome degli oltre 1000 collaboratori  (EMI supermercati, HURRA’, C+C CASH AND CARRY) 1000 pacchi dono contenenti i dolci della  tradizione destinati a 1000  famiglie in difficoltà: “un piccolo gesto, ha affermato Giancarlo Paola,  per esprimere la vicinanza alle famiglie meno fortunate che quest’anno più che mai hanno bisogno dell’aiuto di tutta la comunità.

GMF spa che è  da  anni vicina  alla CARITAS con molteplici progetti, dalla donazione dei prodotti alimentari alla promozione di raccolte fondi per supportare le attività a favore dei più bisognosi. È parte del Gruppo Unicomm di Vicenza azienda leader nel settore dell GDO con oltre 7000 dipendenti

Unicomm è socio di Selex Gruppo Commerciale, terzo player della distribuzione Italiana.

EMI per l’Artele persone, le passioni, la storia.

Perugia 19 giugno 2019. Oggi viene presentato alla stampa e alle autorità il cantiere di restauro degli affreschi dell’ex Coro delle monache della chiesa di S.Maria Assunta in Monteluce, restauro che verrà realizzato in collaborazione con i supermercati Emi.

Monteluce è un quartiere simbolo di Perugia, è il luogo dove sono nate intere generazioni di Perugini ed ingresso alla città per chi arriva dalla parte nord del comune.

GMF è stata una delle prime attività commerciali a credere nel rilancio del quartiere aprendo nella nuova Monteluce il supermercato EMI. Monteluce dopo lo spostamento del polo ospedaliero ed una profonda trasformazione urbanistica sta tornando a nuova vita.

Le persone

Un supermercato è fatto di persone al servizio di altre persone: i nostri clienti che incontriamo ogni giorno e con i quali condividiamo valori ed emozioni, perché siamo parte della comunità nella quale lavoriamo.                                                            

Le passioni

Anche noi di Emi abbiamo le nostre passioni, anzitutto per il nostro lavoro che ci porta a ricercare e selezionare i sapori autentici della nostra tradizione valorizzando le piccole aziende del territorio.  Abbiamo anche le stesse passioni di chi ci frequenta: l’arte, la cultura, la musica e lo sport, e contribuire a questo restauro è stato un segno tangibile di vicinanza agli abitanti del quartiere. Con la stessa passione in molte delle città in cui siamo presenti sosteniamo con vari progetti scuole, associazioni sportive ed eventi culturali.

La storia

Si dice sempre che il futuro ha radici antiche, essere partner di questo progetto di restauro è per noi una delle opportunità che ci consente di essere vicini al quartiere e alla sua gente restituendo al suo splendore un elemento di identità storica e culturale.

Tutti in campo con i ragazzi della EMI Baket Gubbio.

La EMI Basket Gubbio è ormai una certezza nel panorama del basket umbro, e noi di Emi siamo orgogliosi di essere vicini attraverso lo sport alle nuove generazioni del  nostro  territorio! Più che uno sponsor, una semplice etichetta da attaccare ad una maglia, ci piace pensare di essere PARTE DELLA SQUADRA. Anche noi siamo una squadra Lealtà, osservanza delle  regole, consapevolezza di sé delle proprie responsabilità e dei propri limiti, rispetto dell’altro, sono  tutti valori che viviamo ogni  giorno nel nostro lavoro quotidiano. I corretti stili di vita, l’alimentazione sana ed equilibrata, la pratica dell’attività fisica sono dei valori imprescindibili che ci  impegniamo a sostenere e promuovere verso le giovani generazioni

 

Novità! Prova i Semi Biologici di Selex.

Hai mai provato i Semi Biologici di Selex? Semi di Chia, di Sesamo, di Zucca, di Girasole....Selex ha scelto per te i migliori semi biologici, tu scegli le ricette dolci o salate, dove utilizzarli! 

Casa pulita e futuro sostenibile? Natura Chiama Selex ECO.

Scopri la nostra linea con ingredienti naturali,  prova i prodotti dedicati all’igiene della casa e del bucato.Natura Chiama Eco propone solo prodotti studiati per ridurre l’impatto ambientale, ecologici e dermatologicamente testati per rispettare la persona. Inoltre, le confezioni sono in plastica riciclata e riciclabile. La linea dedicata a chi, in ogni gesto quotidiano, vede un passo avanti verso un futuro sostenibile.

errore